Skype: pericolo sicurezza per gli account?

Pubblicato in 4 giugno 2009

Oggi mi è successo per la seconda volta un fatto alquanto strano. Ho aiutato un amico ad installare skype sul suo PC: è una persona di mezza età, con un nome e cognome non tanto comune e che ha un soprannome. Abbiamo quindi scaricato skype, avviato la procedura di creazione di un nuovo utente inserendo tutti i dati necessari, compresa la password che (nonostante la mia contrarietà), ha voluto “battezzare” con il suo soprannome. Confermiamo i dati, skype comincia a macinare per registrare il nuovo utente e come per magia ci troviamo all’interno di skype ma non con l’elenco contatti contenente il solito “test di chiamata”, ma con una serie di contatti. Apriamo quindi il profilo utente e vediamo che skype in fase di registrazione di nuovo utente, avendo “riconosciuto” il nome utente e la password di un altro utente precedentemente registrato, c’ha non solo fornito accesso al profilo dell’utente ma ha pure aggiunto l’indirizzo e-mail del mio amico tra i contatti primari dell’account.
Accorto del fatto ho provveduto subito a sconnettere l’utente ed a creare un nuovo account con nome di fantasia, ma questo fatto purtroppo è già la seconda volta che mi capita. I problemi sono due:

  • Gli utenti usano combinazioni di nome utente e password semplici da ricordare ma, in casi come questi, facili da poter (involontariamente) essere utilizzati per crearsi degli account
  • Skype dovrebbe migliorare la procedura di registrazione nuovo utente: nel caso (non tanto remoto, visto che mi è già successo per ben due volte) che un utente crei un nuovo account con dati di login e password idendici ad altro utente ma utilizzando diverse informazioni (esempio: nel caso del mio amico l’indirizzo e-mail era differente), la procedura dovrebbe non consentire l’accesso al vecchio profilo ma informare l’utente dell’impossibilità di utilizzare quel nome utente.

Tags: ,

13 Risposte a “Skype: pericolo sicurezza per gli account?”

  1. mario
    mag 15, 2010

    Ieri con sorpresa mentre io non ero al pc ma era in linea uno sconosciuto rubandomi l’identita’ su skype si è messo a dialogare con una mia amica chiedendole l’indirizzo e-mail.
    Cosa puo’ essere successo e sopratutto quale era il suo scopo?
    E come devo fare perchè questo non accada.
    Prego volermi dare consigli e spiegazioni grazie 1000.
    Mario.


  2. Roberto Scano
    mag 16, 2010

    Innanzitutto, sei sicuro di non aver mai usato skype in altri PC salvando la tua password?
    Il problema è che se anche vai alla polizia postale a segnalare il caso penso possano fare ben poco, visto che dovrebbero chiedere i log di accesso a skype, ecc. ecc.
    Intanto un consiglio: cambia subito la password del tuo account, prima che lo faccia lui e se è una password che usi spesso, cambiala da tutti i vari account.


  3. LILIANA
    lug 25, 2011

    IL MIO COMPUTER AL LAVORO, è A VOLTE USATO DA ALTRE PERSONE…IO VORREI OGNI VOLTA CHE USO SKYPE, APRIRLO IO E CHIUDERLO IO…INSOMMA SKYPE HA MEMORIA…QUALSIASI PERSONA USA IL MIO COMPUTER PUò LEGGERE LE MIE CHIAT…SPERO DI ESSERE STATA CHIARA.
    Scusate le maiuscole…
    Insomma vorrei essere io ad aprire skype, quando lo voglio e non che tutti possano aprirlo…ma non ho trovato come….
    grazie lilli



Trackback/Pingback

  1. [...] ora dal blog di Roberto Scano (per chi non lo conoscesse è uno che vale la pena seguire, svolge un ammirevole lavoro nel campo [...]

Facebook