Signori, si chiude! (Google Video)

Pubblicato in 15 aprile 2011

Ricevo oggi una mail da Google dall’oggetto “rimozione obbligatoria dei contenuti ospitati su Google Video dopo il 13 maggio”.

In sintesi google informa che:

Più avanti nel corso di questo mese, non sarà più possibile riprodurre i contenuti video ospitati su Google Video. Google Video ha smesso di accettare caricamenti a maggio 2009 e ora stiamo per rimuovere i rimanenti contenuti ospitati.
[...]
A partire dal 29 aprile 2011, non sarà più possibile riprodurre i video che sono stati caricati su Google Video. Abbiamo aggiunto il pulsante “Scarica” alla pagina Stato del video in modo da consentirti di scaricare gli eventuali contenuti video che desideri salvare. Se non desideri scaricare i tuoi contenuti, non è necessario alcun intervento da parte tua. La funzione di download verrà disattivata dopo il 13 maggio 2011.

Ti invitiamo a spostare i tuoi contenuti su YouTube, se non l’hai già fatto.

Ebbene, siamo nel 2011: cosa costava a Google implementare una soluzione per importare in Youtube i video precedentemente caricati su google video, visto che gli account sono comunque di google? Eh no e quindi c’è bisogno di “rimboccarsi le maniche” (cit.) ed iniziare a migrare uno ad uno i propri video.

Ecco come scaricare i tuoi video:

  1. Vai alla pagina Stato del video.
  2. Per scaricare un video sul tuo computer, fai clic sul link Scarica video visibile sul lato destro di ogni tuo video nella colonna Azioni.

Una volta scaricato un video, accanto al link Scarica video verrà visualizzata la dicitura “Già scaricato”.

Presumo che con questa operazione non google ma il Web perderà un bel po’ di “memoria storica”, di video che non verranno migrati in YouTube dagli utenti oppure – come nel caso sotto elencato – che non è possibile migrare.

Video per cui non è disponibile la voce "Scarica"

Tags:

4 Risposte a “Signori, si chiude! (Google Video)”

  1. Tambu
    apr 19, 2011

    perché intanto qualsiasi cosa facciano qualcuno si lamenta, ecco perché. Nella situazione opposta i commenti sarebbero stati del tenore “eh, ma chi li autorizza a importare su Youtube? lo fanno per il loro interesse, io volevo spostare su VIMEO/ALTROSERVIZIO, abuso di potere, eccetera…”

    Quindi la scelta di avvisare secondo me è giusta


  2. Roberto Scano
    apr 23, 2011

  3. aldo cerolini
    dic 31, 2011

    non capisco cosa state combinando .Dopo una mail andata a buon
    fine circa(da circa una settimana) indirizzata a “alberto.coltorti@gmail.
    com “non sono riuscito più a connettermi.Mi costringete a ripetere sempre le stesse cose.Sono veramente stufo!
    E vi sarei grato se qualcuno mi si degnassedi risondere,meglio se al telefono,ma dubito
    fortemente che ciò possa accadere.Ogni volta che ritento di collegarmi con Voi signori, il solito caos:non va più bene il mio indirizzo o la pass.Google mi ha veramente deluso:Vedete un po’Voi


    • Roberto Scano
      dic 31, 2011

      Salve, questo dovrebbe scriverlo direttamente a google :)



Facebook