Napolitano: il bello della diretta… oppure no?

Pubblicato in 1 gennaio 2012

Ieri sera, come di consuetudine, il capo dello Stato ha pronunciato il discorso di fine anno (testo completo nel sito del Quirinale). In internet si seguiva il discorso sia tramite lo streaming fornito da parecchi organi di stampa, sia tramite twitter, tramite “hashtag” #napolitano.

Su twitter dopo qualche minuto di discorso esce un dubbio:

Dino Amenduni@doonie - #napolitano: (non so se i discorsi degli anni scorsi erano in diretta, ma questo è registrato ed è evidentissimo)

Effettivamente, anche un tecnico non esperto di montaggi video nota chiaramente che il passaggio tra un primo piano e l’inquadratura successiva, sapientemente temporizzato, è troppo “perfetto” per essere un discorso in diretta. Ma a voi la valutazione “visiva”.

Volendo andare a fondo, cerchiamo di capire quando il video è stato caricato nel canale YouTube dove – se non erro – il video è stato reso disponibile al termine del discorso del Presidente.

L’indirizzo Web del video è il seguente: http://www.youtube.com/watch?v=30t423TOS_Q. Grazie alla possibilità di condivisione video di YouTube, possiamo visualizzare il file RSS, ossia un file in formato XML che contiene ulteriori informazioni per il video. Nel nostro caso il file RSS del canale YouTube della Presidenza della Repubblica è il seguente:

RSS canale YouTube presidenzarepubblica

Analizzando invece il codice di questo blocco di informazioni RSS si ottiene quanto segue:

<item>
<guid isPermaLink='false'>http://gdata.youtube.com/feeds/api/videos/30t423TOS_Q</guid>
<pubDate>Sat, 31 Dec 2011 19:32:55 +0000</pubDate>
<atom:updated>2012-01-01T10:57:32.000Z</atom:updated>
<category domain='http://schemas.google.com/g/2005#kind'>http://gdata.youtube.com/schemas/2007#video</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/categories.cat'>News</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>Messaggio</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>di</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>fine</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>anno</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>del</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>Presidente</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>della</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>Repubblica</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>Giorgio</category>
<category domain='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/keywords.cat'>Napolitano</category>
<title>Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano 2011</title>
<description>Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano</description>
<link>http://www.youtube.com/watch?v=30t423TOS_Q&amp;feature=youtube_gdata</link>
<author>presidenzarepubblica</author>
<yt:location>Palazzo del Quirinale, Roma</yt:location>
<media:group>
<media:category label='Notizie e politica' scheme='http://gdata.youtube.com/schemas/2007/categories.cat'>News</media:category>
<media:content url='rtsp://v6.cache4.c.youtube.com/CigLENy73wIaHwn0S85023hL3xMYDSANFEgGUgx1c2VyX3VwbG9hZHMM/0/0/0/video.3gp' type='video/3gpp' medium='video' isDefault='true' expression='full' duration='1210' yt:format='1'/>
<media:content url='rtsp://v2.cache2.c.youtube.com/CigLENy73wIaHwn0S85023hL3xMYESARFEgGUgx1c2VyX3VwbG9hZHMM/0/0/0/video.3gp' type='video/3gpp' medium='video' expression='full' duration='1210' yt:format='6'/>
<media:description type='plain'>Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano</media:description>
<media:keywords>Messaggio, di, fine, anno, del, Presidente, della, Repubblica, Giorgio, Napolitano</media:keywords><media:player url='http://www.youtube.com/watch?v=30t423TOS_Q&amp;feature=youtube_gdata_player'/>
<media:thumbnail url='http://i.ytimg.com/vi/30t423TOS_Q/0.jpg' height='360' width='480' time='00:10:05'/>
<media:thumbnail url='http://i.ytimg.com/vi/30t423TOS_Q/1.jpg' height='90' width='120' time='00:05:02.500'/>
<media:thumbnail url='http://i.ytimg.com/vi/30t423TOS_Q/2.jpg' height='90' width='120' time='00:10:05'/>
<media:thumbnail url='http://i.ytimg.com/vi/30t423TOS_Q/3.jpg' height='90' width='120' time='00:15:07.500'/>
<media:title type='plain'>Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano 2011</media:title><yt:duration seconds='1210'/>
</media:group>
<yt:noembed/>
<gd:rating average='2.2881355' max='5' min='1' numRaters='118' rel='http://schemas.google.com/g/2005#overall'/>
<yt:recorded>2011-12-31</yt:recorded>
<yt:statistics favoriteCount='9' viewCount='667'/>
</item>

Di tutto questo papiro di codice ci sono parti interessanti ma mi focalizzo solo sulla seguente riga:

<pubDate>Sat, 31 Dec 2011 19:32:55 +0000</pubDate>

Che significa? Che il video è stato caricato nel canale YouTube alle ore 20:32:55 (ora italiana). Qualcuno mi spiega l’arcano?

Aggiornamento

Nel pomeriggio sono andato un po’ più a fondo. Accedendo al sito del Quirinale, nella pagina dedicata al video, analizzando il codice si evince che il video sorgente è stato creato con un prodotto di codifica italiano, di cui è disponibile anche un player gratuito.

Il percorso del video è il seguente: http://www.quirinale.it/repository/video/1959.vvf (ben 246 Mb). Con un qualsiasi sistema di analisi delle intestazioni HTTP della pagina (io ho utilizzato questo), passando come parametro l’indirizzo di cui sopra si ottiene quanto segue:

HTTP/1.1 200 OK =>
Connection => close
Content-Length => 258050820
Date => Sun, 01 Jan 2012 18:34:11 GMT
Content-Type => application/octet-stream
ETag => “91ce99b1cfc7cc1:0″
Accept-Ranges => bytes
Last-Modified => Sat, 31 Dec 2011 15:20:13 GMT

Ora abbiamo la cosiddetta “prova provata” ovvero che il video è stato caricato nel server del Quirinale sabato 31 dicembre 2011 alle ore 15:20:13 GMT (ore 16:20:13 ora italiana). Si può quindi presumere che alle 20.30 il nostro presidente, come tutti gli italiani, era tranquillamente a tavola a festeggiare la fine del 2011 e non, come indicavano gran parte delle TV (esempio: video di Repubblica da RAI News e SKY TG24), “IN DIRETTA dal Quirinale”.

SKY riporta la dicitura "IN DIRETTA dal Quirinale"

Tags: ,

7 Risposte a “Napolitano: il bello della diretta… oppure no?”

  1. Lauryn
    gen 02, 2012

    è vero, l’ho notato anche io…tu però hai bisogno di una vacanza roberto ahhaahhahha


  2. stepasta
    gen 02, 2012

    Senza stare a fare tante ricerche “tecniche”, c’è una inquadratura in cui si vede l’ orologio di Napolitano che segna le 18,30.
    Il discorso è chiaramente in differita ma d’altra parte nessuno ha detto che era in diretta.


    • Roberto Scano
      gen 02, 2012

      Stepasta, allora erano le 18.30 del giorno precedente (quantomeno). Poi non è vero che nessuno ha detto che era in diretta… guarda l’immagine sopra… sia RAI che SKY TG 24 hanno chiaramente scritto “IN DIRETTA” dal Quirinale.


      • stepasta
        gen 02, 2012

        Intendevo dire che nessuno ha detto che era in diretta il discorso, sky e gli altri erano collegati in diretta con il quirinale che mandava a tutti il filmato, non c’ era stato un invio preventivo alle varie televisioni.


        • Roberto Scano
          gen 02, 2012

          Beh da nessuna parte è scritto che non lo era. Prova ne è pure dalle foto da cui si evince che il presidente poi saluta quelli della RAI (post diretta, mentre è post-registrazione). Tutto è stato caricato post-intervento quindi chiunque un buona fede poteva pensare ad un evento in diretta (come facevano altri presidenti). Ed invece no.
          http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Foto&key=20871


          • Roberto Scano
            gen 02, 2012

            Vorrei far notare che nella foto è scritto 31/12…


  3. Roberto Scano
    gen 07, 2012

    Vanity Fair ha dedicato un pezzo all’argomento. Certo che fa pensare che solo un settimanale ha fatto leggere la verità agli italiani….



Facebook